Universita' degli Studi di Parma

Corso di Alta Formazione continua e permanente integrata in

  
Tecnico competente in Acustica ambientale

 

logo Unione europea

 

 

 

AVVISO

Nell'anno accademico 2017-2018 verra' svolto un corso per Tecnici Competenti in Acustica Ambientale presso l'Universita' degli Studi di Bologna, con sede dei corsi a Bologna e Reggio Emilia, in collaborazione con IFOA, con inizio nel mese di settembre 2017.

Per informazioni rivolgersi a prof. Tronchin - E-mail lamberto.tronchin@unibo.it

 

 

L'Universita' degli Studi di Parma istituisce per l'a.a. 2005/2006 il Corso di Alta Formazione continua e permanente integrata in "Tecnico competente in Acustica ambientale"

Al termine del Corso, sulla base della DGR n. 1203/2002 del 8/07/02, e' possibile richiedere l'iscrizione all'Elenco Regionale dei Tecnici Competenti in Acustica Ambientale della Regione Emilia Romagna (L. 447/1995), senza dover effettuare il previsto periodo di tirocinio, pari a 2 anni per i laureati o a 5 anni per i diplomati.

Il corso e' realizzato  in convenzione con il Centro Servizi Piccole e Medie  Imprese, ente di formazione accreditato dalla Regione Emilia  Romagna per la formazione superiore - le attivita' didattiche in aula si svolgeranno presso il modernissimo centro didattico CSPMI di Parma, valendosi anche delle attrezzature informatiche ed audiovisive di ultima generazione ivi disponibili.

 

 SCARICA IL BANDO COMPLETO

Scopo Del Corso

Lo scopo � la formazione di una specifica figura professionale, definita dalla Legge Quadro sull�inquinamento acustico n. 447 del 26 Ottobre 1995. Il Comma 6 dell'Art. 2 di tale legge introduce la definizione di Tecnico Competente in Acustica Ambientale: "la figura professionale idonea per effettuare le misurazioni, verificare l�ottemperanza ai valori di rumore definiti dalla legge, redigere i piani di risanamento acustico, svolgere attivit� di controllo".

 

 

Destinatari

Il corso per "Tecnico Competente in Acustica Ambientale" si rivolge quindi sia a candidati che gia' sono in attivita' come liberi professionisti, come dipendenti di uffici tecnici, studi di progettazione, studi di consulenza aziendale, enti locali, pubbliche amministrazioni, oppure anche ai diplomati/laureati attualmente disoccupati, ma che abbiano gia' intrapreso un percorso professionale orientato alle problematiche di tutela ambientale e progettazione di interventi di risanamento ambientale, e che desiderino ottenere l'iscrizione all'Elenco Regionale senza attendere di maturare le necessarie competenze solamente sulla base di un tirocinio poliennale documentato.

Competenze maturate alla fine del corso:

-  conoscere la normativa acustica in materia di ambiente;

-  eseguire misure fonometriche in ambienti di lavoro e di valutare il rischio connesso al rumore;

-  applicare le procedure/tecniche fondamentali per il monitoraggio dei processi lavorativi;

-  fornire indicazioni per la costruzione di un efficace piano di risanamento;

-  eseguire misure fonometriche in ambiente esterno e interno e conoscere il dimensionamento di dispositivi e sistemi per il controllo del rumore ambientale e per la loro certificazione di qualita' acustica;

-  concorrere alla definizione e alla realizzazione di misure tecnico-organizzative per la riduzione dell'inquinamento acustico;

-  conoscere gli strumenti di pianificazione urbanistica e ambientale con particolare riferimento ai piani di classificazione acustica ed ai piani di risanamento acustico;

-  individuare i materiali e i sistemi costruttivi e sviluppare forme per l'ottimizzazione dei parametri acustici;

-  conoscere le tecniche di misura e utilizzare strumentazioni e modelli di previsione utili alla progettazione.

 

Quota di iscrizione

La quota di partecipazione al corso e' fissata in euro 2.850,00 (duemilaottocentocinquanta)

I selezionati potranno fare domanda per ottenere un assegno formativo erogato dalla Regione Emilia Romagna, che copre il 70% del costo del Corso.

La domanda e' pubblicata sul sito www.altaform-azione.it

 

Didattica:

Il Corso e' attivato presso il Dipartimento di Ingegneria Industriale, in collaborazione con CSPMI, sede di Parma, Via Fainardi, 2/A, 43016 S. Pancrazio P.se (PARMA);

Il corso prevede  144 ore di lezione frontale, 16 ore di esercitazioni in laboratorio.

La frequenza al Corso e' obbligatoria (per essere ammessi all'esame finale i candidati debbono aver frequentato almeno il 70% delle lezioni frontali e delle esercitazioni).

Le lezioni si svolgeranno in ore serali e al sabato mattina.

L'inizio dell'attivita' e' previsto per il 28 novembre 2005 e il termine entro il 31 maggio 2006.

Il Corso si svolgera' presso la sede di Parma del CSPMI, Via Fainardi 2/A, 43016 S. Pancrazio P.se (PARMA).

Direttore del corso sara' il prof. ing. Angelo Farina, docente di Acustica Applicata presso la Facolta' di Ingegneria dell'Universita' di Parma.

 

Procedura di selezione

Al fine di individuare coloro che potranno essere ammessi al Corso, apposita Commissione procedera' a redigere la graduatoria degli ammissibili, sulla base del punteggio acquisito dai medesimi in esito a valutazione dei titoli presentati e di una prova consistente in un questionario e in un breve colloquio

Saranno ammessi al Corso coloro i quali, in relazione al numero dei posti disponibili, avranno ottenuto il miglior punteggio.

I candidati dovranno presentarsi alla prova il giorno 15 novembre 2005 alle ore 15:00 presso CSPMI, Via Fainardi 2/A, 43016 S. Pancrazio P.se (PARMA).

E' necessario che i candidati si presentino alla prova muniti di idoneo documento di riconoscimento in corso di validita'.

Per informazioni:

Prof Angelo Farina, Dipartimento di Ingegneria Industriale, tel. 0521\905854, email: farina@unipr.it

Anna Maria Sartori, Centro Servizi Piccole e Medie Imprese, tel. 0522\267711, email: annasartori@cspmi.it

Ing. Fabio Bozzoli, Dipartimento di Ingegneria Industriale, tel. 0521\905859, email: bozzoli@ied.eng.unipr.it